Caricamento...

Vini

  • Confezione di cartone singola + 1 bottiglia Trinzano 0,75lt Vino materico, con la viola mammola in evidenza e una bocca piena, accompagnata nel finale da tannini serrati e però delicati. Il frutto è algido, sempre sobrio. La beva è sapida, saporita, fresca e ritmata.
  • Confezione di cartone singola + 1 bottiglia Furha 0,75lt Il nome è dedicato all’adiacente Forra del Basino, un unicum naturalistico che presenta una vegetazione –felci, faggi, conifere– normalmente presente solo oltre i mille metri, è un vino più speziato e sottile, caratterizzato da un affinamento in legno che lo ha portato a giocare con sfaccettature cangianti e accenni esotici.
  • Confezione di cartone singola + 1 bottiglia Furha 1,50 lt Il nome è dedicato all’adiacente Forra del Basino, un unicum naturalistico che presenta una vegetazione –felci, faggi, conifere– normalmente presente solo oltre i mille metri, è un vino più speziato e sottile, caratterizzato da un affinamento in legno che lo ha portato a giocare con sfaccettature cangianti e accenni esotici.
  • Confezione di cartone singola + 1 bottiglia Trinzano 0,75lt Vino materico, con la viola mammola in evidenza e una bocca piena, accompagnata nel finale da tannini serrati e però delicati. Il frutto è algido, sempre sobrio. La beva è sapida, saporita, fresca e ritmata.
  • Ysola metodo classico dosaggio zero L’albana è un vitigno bianco autoctono della Romagna, caratterizzato da una grande freschezza e dalla presenza di abbondanti polifenoli nella buccia. L’albana regala sempre vini originali, materici e sfaccettati e a questa naturale complessità si aggiunge, nel caso di Ysola, quella di 44 mesi di affinamento sui lieviti. Il profumi, amplificati da bollicine finissime e persistenti, sommano il repertorio del vitigno –miele, fiori gialli e un soffio salmastro– a quello di una lunga sosta sui lieviti –crosta di pane, qualche sobria dolcezza, una nota appena torbata e un elegante richiamo balsamico– per un vino cangiante di rara finezza. La bocca è un bagno di sale e freschezza e trova da subito ritmo ed energia. È la cifra dei grandi metodo classico che approfittano di profumi terziari senza pagare nulla, in termini di fragranza, a una bocca dritta e piena.  
  • Ysola metodo classico dosaggio zero L’albana è un vitigno bianco autoctono della Romagna, caratterizzato da una grande freschezza e dalla presenza di abbondanti polifenoli nella buccia. L’albana regala sempre vini originali, materici e sfaccettati e a questa naturale complessità si aggiunge, nel caso di Ysola, quella di 44 mesi di affinamento sui lieviti. Il profumi, amplificati da bollicine finissime e persistenti, sommano il repertorio del vitigno –miele, fiori gialli e un soffio salmastro– a quello di una lunga sosta sui lieviti –crosta di pane, qualche sobria dolcezza, una nota appena torbata e un elegante richiamo balsamico– per un vino cangiante di rara finezza. La bocca è un bagno di sale e freschezza e trova da subito ritmo ed energia. È la cifra dei grandi metodo classico che approfittano di profumi terziari senza pagare nulla, in termini di fragranza, a una bocca dritta e piena.  

Confezioni

  • Confezione di cartone singola + 2 bottiglia Furha 0,75lt Il nome è dedicato all’adiacente Forra del Basino, un unicum naturalistico che presenta una vegetazione –felci, faggi, conifere– normalmente presente solo oltre i mille metri, è un vino più speziato e sottile, caratterizzato da un affinamento in legno che lo ha portato a giocare con sfaccettature cangianti e accenni esotici.
  • Confezione di cartone singola + 2 bottiglie Trinzano 0,75lt Vino materico, con la viola mammola in evidenza e una bocca piena, accompagnata nel finale da tannini serrati e però delicati. Il frutto è algido, sempre sobrio. La beva è sapida, saporita, fresca e ritmata.
  • Confezione di cartone singola + 1 bottiglia Furha 0,75lt + 1 bottiglia Trinzano 0,75lt La Furha del Basino il cui nome è dedicato all’adiacente Forra del Basino, un unicum naturalistico che presenta una vegetazione – felci, faggi, conifere – normalmente presente solo oltre i mille metri, è un vino più speziato e sottile, caratterizzato da un affinamento in legno che lo ha portato a giocare con sfaccettature cangianti e accenni esotici. Il Trinzano del Basino è un vino materico, con la viola mammola in evidenza e una bocca piena, accompagnata nel finale da tannini serrati e però delicati. Il frutto è algido, sempre sobrio. La beva è sapida, saporita, fresca e ritmata.
  • Confezione di cartone singola + 4 bottiglie Furha 0,75lt Il nome è dedicato all’adiacente Forra del Basino, un unicum naturalistico che presenta una vegetazione –felci, faggi, conifere– normalmente presente solo oltre i mille metri, è un vino più speziato e sottile, caratterizzato da un affinamento in legno che lo ha portato a giocare con sfaccettature cangianti e accenni esotici.
  • Confezione di cartone singola + 4 bottiglie Trinzano 0,75lt Vino materico, con la viola mammola in evidenza e una bocca piena, accompagnata nel finale da tannini serrati e però delicati. Il frutto è algido, sempre sobrio. La beva è sapida, saporita, fresca e ritmata.
  • Confezione di cartone singola + 2 bottiglie Furha 0,75lt + 2 bottiglie Trinzano 0,75lt La Furha del Basino il cui nome è dedicato all’adiacente Forra del Basino, un unicum naturalistico che presenta una vegetazione – felci, faggi, conifere – normalmente presente solo oltre i mille metri, è un vino più speziato e sottile, caratterizzato da un affinamento in legno che lo ha portato a giocare con sfaccettature cangianti e accenni esotici. Il Trinzano del Basino è un vino materico, con la viola mammola in evidenza e una bocca piena, accompagnata nel finale da tannini serrati e però delicati. Il frutto è algido, sempre sobrio. La beva è sapida, saporita, fresca e ritmata.
  • Confezione di cartone singola + 6 bottiglie Furha 0,75lt Il nome è dedicato all’adiacente Forra del Basino, un unicum naturalistico che presenta una vegetazione –felci, faggi, conifere– normalmente presente solo oltre i mille metri, è un vino più speziato e sottile, caratterizzato da un affinamento in legno che lo ha portato a giocare con sfaccettature cangianti e accenni esotici.
  • Confezione di cartone singola + 6 bottiglie Trinzano 0,75lt Vino materico, con la viola mammola in evidenza e una bocca piena, accompagnata nel finale da tannini serrati e però delicati. Il frutto è algido, sempre sobrio. La beva è sapida, saporita, fresca e ritmata.
  • Confezione di cartone singola + 3 bottiglie Furha 0,75lt  + 3 bottiglie Trinzano 0,75lt La Furha del Basino il cui nome è dedicato all’adiacente Forra del Basino, un unicum naturalistico che presenta una vegetazione – felci, faggi, conifere – normalmente presente solo oltre i mille metri, è un vino più speziato e sottile, caratterizzato da un affinamento in legno che lo ha portato a giocare con sfaccettature cangianti e accenni esotici. Il Trinzano del Basino è un vino materico, con la viola mammola in evidenza e una bocca piena, accompagnata nel finale da tannini serrati e però delicati. Il frutto è algido, sempre sobrio. La beva è sapida, saporita, fresca e ritmata.

Wine Box

Ogni vino la sua storia

DALLA TERRA VERE EMOZIONI

Torna in cima